• Più si cura l'acqua, più sicuri tutti. Con il tuo contributo
    Più si cura l'acqua, più sicuri tutti. Con il tuo contributo

    Il nuovo tributo di bonifica

    Maggiori info
  • la Toscana dei fiumi e dell'ambiente
    la Toscana dei fiumi e dell'ambiente
    Maggiori info
  • EMERGENZA PIOGGIA?
    EMERGENZA PIOGGIA?

    I consorzi di bonifica ci sono!

    Maggiori info
  • Agricoltura e bonifica
    Agricoltura e bonifica

    I Consorzi da sempre a fianco degli agricoltori

    Maggiori info
  • la cura dei corsi d'acqua
    la cura dei corsi d'acqua

    un lavoro costante per la sicurezza idraulica

    Maggiori info
  • Amici della natura
    Amici della natura

    i consorzi di bonifica a difesa dell'ambiente

    Maggiori info

Firenze, 12 aprile 2019 - Il Presidente dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue (ANBI), Francesco Vincenzi, è stato nominato Accademico Corrispondente dell’Accademia dei Georgofili con una breve cerimonia, prologo all’inaugurazione del 266° Anno di attività del prestigioso ente.

Francesco Vincenzi, 41 anni, è perito agrario ed imprenditore agricolo a Mirandola; dal 2012 al 2018 è stato Presidente di Coldiretti Modena ed attualmente è anche Presidente del Consorzio Energia Ambiente (C.E.A.).

L’Accademia dei Georgofili, fondata a Firenze nel 1753,  è la più antica Istituzione al mondo  ad occuparsi di agricoltura, ambiente, alimenti.

Il Governo Granducale Lorenese le conferì  carattere di Istituzione pubblica (prima nel mondo); con l’Unità d’Italia, l’Accademia dei Georgofili divenne formalmente nazionale e nel 1897 fu riconosciuta come Istituzione Statale.  Nel 1932 fu eretta in “ente morale”.

L’Accademia ha accompagnato lo sviluppo delle scienze agrarie, nella loro accezione più ampia: seguendo l’evolversi dei tempi, continua ad affrontare le nuove problematiche, che investono l’agricoltura e tutti i rapporti dell’uomo con l’ambiente naturale. La biblioteca, la fototeca e l’archivio offrono  un patrimonio documentario tematico di ineguagliabile valore. 

I Georgofili hanno rappresentato e rappresentano uno strumento per confrontare e far circolare le idee,  contribuendo a mantenere alto il prestigio della cultura italiana, sempre nel pieno rispetto del proprio motto “Prosperitati Publicae Augendae”. 

Credits