• Più si cura l'acqua, più sicuri tutti. Con il tuo contributo
    Più si cura l'acqua, più sicuri tutti. Con il tuo contributo

    Il nuovo tributo di bonifica

    Maggiori info
  • la Toscana dei fiumi e dell'ambiente
    la Toscana dei fiumi e dell'ambiente
    Maggiori info
  • EMERGENZA PIOGGIA?
    EMERGENZA PIOGGIA?

    I consorzi di bonifica ci sono!

    Maggiori info
  • Agricoltura e bonifica
    Agricoltura e bonifica

    I Consorzi da sempre a fianco degli agricoltori

    Maggiori info
  • la cura dei corsi d'acqua
    la cura dei corsi d'acqua

    un lavoro costante per la sicurezza idraulica

    Maggiori info
  • Amici della natura
    Amici della natura

    i consorzi di bonifica a difesa dell'ambiente

    Maggiori info

Pisa, 27 Novembre 2018 - Sono in consegna in questi giorni ai consorziati gli avvisi di pagamento relativi al tributo di bonifica anno 2018, tributo dovuto da tutti i proprietari che rientrano nel perimetro di contribuenza.

Con Decreto Commissariale n. 63 del 7 novembre 2018sono stati esentati dal pagamento del tributo gli immobili (fabbricati e terreni) che hanno subito danni a seguito dell’incendio che ha devastato i Monti Pisani il 25 settembre u.s.

L’esenzione è stata applicata ai sensi della L.R. 79/2012 in materia di riforma dei consorzi di bonifica secondo la quale “è possibileintrodurre un indice di gestione specifico che, di norma pari a 1, può assumere valore fino a 0 (esenzione dal pagamento del tributo consortile) quando si verificano situazioni del tutto eccezionali che devono essere adeguatamente documentate con specifiche relazioni tecniche e approvate dal presidente in sede di approvazione del piano di riparto della contribuenza”.

L’attuazione della norma riguarda 1492 proprietà, 1357 nel comune di Calci(tra cui 36 civili abitazioni di tipo A-02) e 135 nel comune di Vicopisano(tra cui 2 civili abitazioni di tipo A-02) ricadenti nel perimetro per il quale con D.P.G.R. n.160 del 25/09/2018 la Regione Toscana ha dichiarato lo stato di emergenza regionale, per una superficie complessiva di circa 1190 ettari totali.

Per informazioni sulle esenzioni, è possibile contattare l’Ufficio Catasto consortile negli orari di apertura al pubblico (lunedì-mercoledì-venerdì dalle 9,00 alle 12,00, martedì-giovedì dalle 15,00 alle 16,30) oppure chiamare il Numero Verde 800391760.

Sul sito istituzionale dell’Ente all’indirizzo www.bassovaldarno.itsezione “Area Catasto” è disponibile tutta la Normativa Generale, il Piano di Classifica ed una sezione dedicata alle informazioni sull’avviso di pagamento.

Credits