• Più si cura l'acqua, più sicuri tutti. Con il tuo contributo
    Più si cura l'acqua, più sicuri tutti. Con il tuo contributo

    Il nuovo tributo di bonifica

    Maggiori info
  • la Toscana dei fiumi e dell'ambiente
    la Toscana dei fiumi e dell'ambiente
    Maggiori info
  • EMERGENZA PIOGGIA?
    EMERGENZA PIOGGIA?

    I consorzi di bonifica ci sono!

    Maggiori info
  • Agricoltura e bonifica
    Agricoltura e bonifica

    I Consorzi da sempre a fianco degli agricoltori

    Maggiori info
  • la cura dei corsi d'acqua
    la cura dei corsi d'acqua

    un lavoro costante per la sicurezza idraulica

    Maggiori info
  • Amici della natura
    Amici della natura

    i consorzi di bonifica a difesa dell'ambiente

    Maggiori info

Suvereto, 12 marzo 2019 - Mercoledì verrà in visita il Val di Cornia il Project Advisor del Progetto Life Rewat  Malgorzata PIECHA, accompagnata dal Monitor Roberto Ghezzi, per una visita di verifica degli interventi realizzati.  Il Progetto che si concluderà a settembre 2020, vede oggi il capofila Consorzio 5 Toscana Costa e i Partner Regione Toscana, Asa Spa, Scuola Sant'Anna di Pisa a gestire e coordinare la fase di monitoraggio e disseminazione degli interventi dimostrativi realizzati. Sarà questa l'occasione per raccontare ai rappresentanti della Commissione Europea, che ha finanziato il progetto, lo stato dell’arte, i primi risultati che stanno emergendo nel Comune di Suvereto dall'impianto di ricarica controllata della falda, dall'intervento di riqualificazione fluviale, nel Comune di Campiglia M.ma dall'impianto di irrigazione sotto superficiale, attivo da 3 anni circa, dall'intervento per il riuso delle acque provenienti da depurazione al fine di irrigare l'impianto sportivo comunale e dal lavoro sulla rete idrica, nel Comune di Piombino, volto a ridurre le perdite di acqua. Ad una prima fase narrativa e descrittiva, seguirà il sopralluogo nei siti di intervento, nonché una breve visita all'Istituto Comprensivo Carducci di Venturina Terme, che insieme alle scuole di Piombino ha preso parte al Progetto Rewat, relativamente alle azioni di sensibilizzazione e formazione sui temi del Progetto, che ha fatto della risorsa idrica e della sua gestione sostenibile il tema cardine della continuità educativa tra i diversi ordini e gradi di scuola. Ad accogliere il monitor presso la sede del Consorzio 5 Toscana Costa saranno presenti i sindaci e i loro rappresentanti delle Amministrazioni cofinanziatrici del Progetto Rewat: Campiglia M.ma, Piombino, Suvereto, oltre al Presidente del Consorzio Giancarlo Vallesi e quello di Asa Nicola Ceravolo. 

Credits